slide image

Regionali: grande prova di squadra

Skating Club Rovigo sul terzo gradino del podio al campionato regionale giovanile su pista. Classificatosi alle spalle del GS Scaltenigo e Pattinatori Spinea, la formazione verdeblu è scesa in pista a Noale (Ve) sabato 14 sotto la guida dei tecnici Roberta Ponzetti e Filippo Mirandola ed ha arricchito il suo medagliere con un oro ed un argento conquistato da Marco Giandoso . Tre le gare a disposizione di tutti gli atleti: quella di destrezza, un percorso di ability al fine...
Leggi tutto..

slide image

Bravi i debuttanti ai Provinciali

Bene la “prima” domenica 18 marzo eccezionalmente al Pattinodromo Ponzetti di via Malipiero. Il Campionato interprovinciale Rovigo-Verona, a causa del maltempo che ha fatto rivedere il programma gare, è stato spostato per la fase su pista al coperto, mentre sono state rinviate a data da destinarsi quella su strada. Per quanto riguarda il Polesine, nella classifica società il nostro club si è imposto con 99 punti davanti  a Roller Club Lendinara (48) e Polisportiva Lusia (9). Ottima la nostra prova...
Leggi tutto..

slide image

Gavello: terza scuola fuori città

2018 con grandi novità sul piano sportivo a Gavello: partirà martedì 9 gennaio il corso di pattinaggio in linea proposto dallo Skating Club Rovigo. I corsi, realizzati in collaborazione con la Polisportiva Csi, si terranno due volte la settimana, il martedì ed il venerdì, dalle ore 16,30 alle 17,30, all’interno della tensostruttura nell’area sportiva di via Pietro Nenni, offrendo a bambini e ragazzi una nuova opportunità per praticare sport in paese. Infatti l’attività è possibile dai 4 anni in poi...
Leggi tutto..

Regionali: grande prova di squadra

PDFStampaE-mail

1 -Gruppo con allenatori ridotta
gruppo con allenatori 1

Skating Club Rovigo sul terzo gradino del podio al campionato regionale giovanile su pista. Classificatosi alle spalle del GS Scaltenigo e Pattinatori Spinea, la formazione verdeblu è scesa in pista a Noale (Ve) sabato 14 sotto la guida dei tecnici Roberta Ponzetti e Filippo Mirandola ed ha arricchito il suo medagliere con un oro ed un argento conquistato da Marco Giandoso . Tre le gare a disposizione di tutti gli atleti: quella di destrezza, un percorso di ability al fine di mixare tecnica e velocità, le gare sprint (due giri) e le lunghe, cinque giri della pista piana per la categoria Giovanissimi, otto per gli Esordienti. Hanno preso parte alla manifestazione Isabel Dobreva, Giorgia Gresele, Irene e Zoe Nardelli, Asia Pigato, Martina Negri, Maddalena Ortolan, Akira Abril, Sara Merlo, Giacomo Salomoni, Sebastiano Schiesaro nei Giovanissimi, Matilde Crivellari, Greta Scalabrin, Elena Ponzetto, Cristina Biolcati, Marco Giandoso e Jacopo Rizzo negli Esordienti. Formazione alla prima prova di carattere, ed a fine gara così commenta l’allenatore Filippo Mirandola: “Buona esperienza a livello di gruppo, anche per molti che hanno esordito in ambito regionale. Margini di miglioramento per tutti, continuiamo a lavorare per i prossimi appuntamenti. Obiettivo del podio di squadra è stato un ottimo risultato per la società e per gli atleti stessi”.

Domenica 15, i veterani dello Skating Club Rovigo conquistano in classifica per società un brillante sesto posto a pari merito della formazione di casa (titolo regionale al GS Scaltenigo, seconda l’Azzurra pattinaggio Corsa, terzi i Pattinatori Spinea) con picco di risultato la staffetta americana con l’argento conquistato dal trio Arzenton-Bressan-Greguoldo (cat. Senior), oltre alle singole medaglie di Greguoldo (argento e bronzo), l’argento di Benedetta Rossini e gli oro del solito duo master Campi-Caniatti. Di scena a Noale, in pista sopraelevata, domenica 15 aprile si è svolto il campionato interregionale su pista (Veneto-Friuli Venezia Giulia) riservato alle categorie maggiori. Accompagnati dal direttore sportivo Michele Santato e guidati dal responsabile tecnico Roberta Ponzetti ecco i risultati nel dettaglio. Nei Ragazzi 12 nona posizione sia nel giro sprint che nei 3000 metri ad eliminazione per Emma Trovò mentre si sottolinea l’incoraggiante esordio di Gioia Tenan nelle femmine e Michele Rizzo nei maschi. Salendo di categoria, nei Ragazzi, Elisa Berto esce ai quarti in gara corta mentre centra un preziosissimo quinto piazzamento nei 3000 metri a punti con un gran controllo della condotta di gara, atleta in costate crescita. Nei pari età maschili, Filippo Santato conclude la 300 metri sprint in semifinale con un sesto posto in classifica generale, mentre sfiora il podio in gara lunga giungendo quarto. Negli allievi rispettivamente decima e settima posizione per Leonardo Fantato, mentre negli Junior grandissima gara di Alberto Barison che nella 500 sprint si qualifica per la finale lambendo il podio (sesto nei  5000 metri a punti). Nei Senior, prima medaglia (argento) conquistata da Benedetta Rossini che si è piazzata sul secondo gradino del podio nella 500 sprint, quinta nei  5000 metri a punti. Nei maschi, al rientro nei colori verdeblù, Nicolò Greguoldo ottiene l’argento nella 500 sprint dopo un numero acrobatico in semifinale ed un bronzo in gara lunga, mentre gli altri due inossidabili alfieri rodigini, Giovanni Arzenton e Valentino Bressan conquistano rispettivamente in gara corta un ottavo e nono piazzamento, mentre in gara lunga diciottesimo Arzenton, quarto un super Bressan. Il trio maschile ha poi concorso nella staffetta “Americana”, centrando la seconda posizione alle spalle dei padroni di casa, il Gruppo Cosmo Noale. Infine, nei Master, primato di categoria sia per Paolo Campi che per Desiana Caniatti nei 5000 in linea. A termine della Gara, Giovanni Arzenton si dice “Soddisfatto. Ci siamo giocati bene le nostre possibilità nell'americana a squadre conquistando un bel secondo posto sfiorando la vittoria”. Dello stesso parere Valentino Bressan: “Una prestazione di alto livello contro un avversario fortissimo come il Noale”.